media

GT ALARM FLEET: MOLTO DI PIÙ DI UNA SEMPLICE SCATOLA NERA – Data Manager Online – 10 Ott 2017

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni

copertina dmo

GT ALARM FLEET: molto di più di una semplice scatola nera

gtENG

GT ALARM presenta la prima scatola nera “intelligente” che oltre agli sconti assicurativi offre una serie di servizi innovativi: dal sistema di antifurto satellitare al controllo del mezzo in tempo reale fino alla gestione delle manutenzioni programmate e straordinarie. Con la garanzia di un partner affidabile come GT ALARM, azienda di Macnil Gruppo Zucchetti

Il nuovo DDL Concorrenza 2017 ha introdotto una serie di novità sull’assicurazione RC Auto, tra le quali sconti per chi installa sui propri veicoli i sistemi tecnologici di controllo al fine di ridurre le frodi alle assicurazioni e limitare il tasso di incidenti stradali.

Se in passato la scelta della “scatola nera” riguardava esclusivamente gli accordi commerciali tra le principali compagnie assicurative e le case produttrici di questi dispositivi, il DDL sulla Concorrenza approvato lo scorso agosto dal Parlamento, ha liberalizzato il mercato consentendo agli automobilisti di scegliere autonomamente la propria black box senza il rischio di doverla sostituire nel tempo, cambiando magari polizza e compagnia assicurativa.

Per soddisfare le crescenti esigenze sulle tecnologie di sicurezza a bordo auto, GT ALARM, marchio di proprietà dell’azienda pugliese Macnil, specializzata nell’IoT e nei sistemi di gestione delle flotte aziendali, presenta una innovativa “scatola nera 4.0”, un sistema “all inclusive” perfettamente integrato con le altre soluzioni del Gruppo Zucchetti, la prima software house italiana che vanta una tecnologia interamente “made in Italy” pensata non solo per il business delle aziende ma anche per proteggere persone, auto, abitazioni e uffici.

La scatola nera GT ALARM è polifunzionale: non si limita a registrare il comportamento alla guida del conducente ai fini degli sconti assicurativi (RC Auto, furto e incendio, estensione di garanzia), ma allerta i soccorsi in caso di necessità, assicura il controllo del mezzo in tempo reale (visualizza posizione mezzo su mappa; allarme velocità; car finder), informa l’automobilista sulle manutenzioni ordinarie (es. cambio pneumatici e filtro olio); straordinarie (guasti e anomalie) e sulle scadenze (es. bollo, assicurazione, patente), e agisce sulla “sicurezza del mezzo” attraverso numerosi servizi: blocco avviamento da remoto, antijammer, alert taglio cavi, tasto SOS, parking protection e collegamento alla centrale operativa.

Il dispositivo GT ALARM FLEET è disponibile sul mercato e può essere richiesto da concessionarie e centri assistenza, case automobilistiche, service partner, assicurazioni e direttamente dal cliente finale.

Il servizio per la gestione e controllo dei mezzi aziendali, GT ALARM FLEET, consente inoltre alle aziende di risparmiare sul carburante, monitorare e ottimizzare i percorsi e visualizzare la posizione e le soste dei propri mezzi, attraverso una piattaforma multitasking facile da visualizzare anche su tablet e smartphone.

Infine il sistema è equipaggiato con l’innovativo dispositivo “Salvamulta”, per ricevere segnalazioni vocali sulla presenza di autovelox e tutor in base alla velocità effettiva del veicolo, e un’app per la gestione delle scadenze sulla manutenzione ordinarie e straordinarie dei propri automezzi.

Il dispositivo è facile da installare in pochi minuti, e attraverso la tecnologia GSM/GPRS, può comunicare via SMS con gli autisti dei mezzi e ricevere costantemente i dati di posizionamento.

«Al fine di scalare i vertici del mercato globale automotive – afferma Nicola Lavenuta, amministratore unico di GT ALARM e Macnil – GT ALARM ha l’obiettivo di ampliare la propria offerta di soluzioni e di affermarsi nella telemetria e nei mercati strategici degli antifurti satellitari, delle “scatole nere” per le compagnie assicurative, del parking system, degli antifurti domestici e della gestione dei mezzi aziendali».

Finora oltre 2000 aziende in Italia che hanno almeno un mezzo aziendale affidato ai propri collaboratori traggono grandi benefici dall’utilizzo del servizio GT ALARM FLEET.

Condividi su:
logo macnil bianco

Pannelli Solari

Durante la progettazione della nuova sede è stata presa una decisione consapevole e importante per il futuro dell’azienda e dell’ambiente: abbiamo implementato un sistema di 1400 m2 di pannelli fotovoltaici. Una scelta ecosostenibile ci permette di raggiungere un buon livello di indipendenza energetica e di promuovere attivamente la sostenibilità ambientale. I pannelli fotovoltaici generano fino a 200kWp di energia pulita, riducendo le emissioni nocive e l’impatto ambientale.

Crediamo fortemente nell’equilibrio tra innovazione tecnologica e responsabilità ambientale, e per questo abbiamo scelto di essere un polo tecnologico all’avanguardia, impegnato nella ricerca di soluzioni sostenibili per un futuro migliore.

building pannelli solari