media

ANDREA BRUSTIA, GIOVANE ITALIANO ESPERTO DI IoT SCEGLIE MACNIL PER LA SUA TESI DI LAUREA SULLE APPLICAZIONI DELL’INTERNET OF THINGS

Categorie

Contattaci per maggiori informazioni

Senza titolo 12

Andrea Brustia è un giovane italiano esperto di tecnologie IoT e strategia, laureato nella prestigiosa “Solvay Business School” di Bruxelles, che abbiamo avuto il grande piacere di conoscere al termine del suo percorso accademico, durante la stesura della tesi di laurea sulle applicazioni dell’Internet of Things nel sistema del cosiddetto “Physical Internet“.

Con un’intervista al CTO Macnil, Mariarita Costanza, Andrea si è preoccupato di approfondire le applicazioni IoT esistenti nell’ambito dei trasporti a livello europeo. Un mondo, quello della mobilità, di cui Macnil GT Alarm è protagonista.

Infatti il “Physical Internet” (PI) – ha spiegato Andrea Brustia – ha l’obiettivo di creare una rete logistica condivisa, di modo da rendere più efficiente il trasporto di beni a livello Europeo“.file

SCARICA QUI il sommario e l’abstract della sua tesi di laurea dal titolo “Internet of Things applications in the Physical Internet (PI) framework. Can IoT be an accelerator for the PI roadmap?”.

Condividi su:
logo macnil bianco

Pannelli Solari

Durante la progettazione della nuova sede è stata presa una decisione consapevole e importante per il futuro dell’azienda e dell’ambiente: abbiamo implementato un sistema di 1400 m2 di pannelli fotovoltaici. Una scelta ecosostenibile ci permette di raggiungere un buon livello di indipendenza energetica e di promuovere attivamente la sostenibilità ambientale. I pannelli fotovoltaici generano fino a 200kWp di energia pulita, riducendo le emissioni nocive e l’impatto ambientale.

Crediamo fortemente nell’equilibrio tra innovazione tecnologica e responsabilità ambientale, e per questo abbiamo scelto di essere un polo tecnologico all’avanguardia, impegnato nella ricerca di soluzioni sostenibili per un futuro migliore.

building pannelli solari